• FREE STEP ITALIA

Zumbi (1655-1695) fu l’ultimo leader del «Quilombo» di Palmares nel Pernambuco in Brasile.



Il termine Quilombo, che deriva da una espressione Kimbundu proveniente dall’Angola, significa: «villaggio guerriero» o semplicemente «insediamento». Anticamente i Qilombos in Angola furono la risposta militare della leggendaria Regina N’zinga che, nel XVII secolo mise più di una volta sotto scacco le truppe portoghesi. Dal nome di questa leggendaria regina si dice derivi la parola «ginga», che sta ad indicare il passo base della Capoeira.

Zumbi (1655-1695) fu l’ultimo leader del «Quilombo» di Palmares nel Pernambuco, oggi nello stato ‎brasiliano dell’Alagoas.‎ I quilombos erano villaggi creati dagli schiavi neri fuggiaschi delle piantagioni dei coloni europei in Brasile, ma quello di Palmares, fondato intorno ‎al 1580, era divenuto un vero e proprio Stato, una repubblica, visto che aveva raggiunto ‎un’estensione prossima a quella del Portogallo e vi vivevano decine di migliaia di persone in diversi ‎insediamenti. I portoghesi, che sistematicamente attaccavano i quilombos, sterminandone gli ‎abitanti, non erano mai riusciti a spuntarla con quello di Palmares.‎ Zumbi era nato a Palmares, era nato libero, ma fu catturato in tenera età e affidato ad un missionario ‎che gli insegnò il portoghese e il latino e lo battezzò col nome di Francisco. A 15 anni il giovane ‎schiavo scappò e tornò al suo quilombo natale dove, nel 1678, si mise a capo della resistenza. I ‎portoghesi, dopo ripetute aggressione andate a vuoto, assoldarono dei mercenari, i ferocissimi ‎coloni “bandeirantes», che nel 1694 attaccarono in forze Palmares e la distrussero. Zumbi – ‎‎«fantasma», «spettro», «immortale», questo il nome di battaglia acquisito per la sua abile resistenza, ‎il nome vero non lo conosciamo – fu ferito ma riuscì a sottrarsi alla cattura. Morì in battaglia ‎qualche tempo dopo, il 20 novembre del 1695. La sua testa fu per molto tempo esposta sulla piazza ‎centrale di Recife, per convincere la gente che Zumbi non era un guerriero immortale.

#FREESTEPCULTURE

1 visualizzazione

condividi la pagina

Logo.jpg

 © Copyright -  2017 by FREE STEP ITALIA